Per il rientro al lavoro dopo una Lesione Cerebrale. La cooperativa B lavora per le Aziende

ProgettAzione è una Cooperativa B, che realizza attività diverse finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, in particolare con lesioni cerebrali, di cui all’articolo 4 della legge 381/91.
In particolare si occupa di attività funzionali all’accesso al mondo del lavoro di persone con cerebropatie acquisite e/o in situazione di svantaggio sociale.

Obiettivo  principale della Cooperativa B è creare o ricreare, le competenze e le condizioni professionali necessarie per sostenere il “ruolo di lavoratore” che la disabilità dovuta alla lesione cerebrale ha, di solito, fatto perdere.

L’attenzione è centrata sulle specificità professionali, sul supporto a chi non può riprendere la professione che svolgeva prima della lesione cerebrale, a chi non riesce a rientrare nel posto di lavoro o fatica a “permanere” nel mondo del lavoro. Lo scopo è di realizzare, anche tramite l’inserimento lavorativo, un processo di inclusione sociale, avvalendosi della rete dei servizi che, a vario titolo, gravitano intorno alle persone inserite.

COMUNICAZIONE leg

Ecco dove puoi lavorare:

La cooperativa è aperta a sperimentazioni, formazione, riqualificazione professionale. Vuoi lavorare: Contattaci! 

Ecco cosa facciamo:

Guarda il Video

  • Comunicazione Sociale: per Enti pubblici, Aziende e Terzo Settore.
    1. Consulenza per la redazione di un Piano di Comunicazione che definisca strategie e temi della comunicazione
    2. Implementazione di un servizio di comunicazione che preveda:

Supporto nella programmazione editoriale

Definizione di una mailing list e delle modalità di iscrizione al servizio

Supporto nella definizione di un flusso di lavoro coordinato tra operatori interni e operatori di Progettazione

Supporto nella redazione delle news

Composizione e pubblicazione delle news

Video e cartoons

Inoltre ci occupiamo di :

  • E-Commerce: gestione negozi di E-commerce e Servizi e.Bay
  • Informatica e segretariato: Gestione archivi ottici e inserimento dati, gestione siti internet, redazione e invio newsletter, tenuta mailing list.
  • Servizi alle Aziende: gestione reception, recupero crediti, centralino, servizio di segreteria.

Attiviamo Convezioni ART 14 per le Aziende in Obbligo di Assunzione Personale Iscritto alle Liste di collocamento obbligatorio.

CANTATTATECI!          e … Approfondite




Ultime news  

Reinserimento lavorativo e Lesioni Cerebrali. Il Progetto pilota sviluppato con la Provincia di Bergamo e il Consorzio Mestieri Lombardia al Congresso della Società Italiana di Riabilitazione Neurologica

Reinserimento lavorativo e Lesioni Cerebrali. Il Progetto pilota sviluppato con la Provincia di Bergamo e il Consorzio Mestieri Lombardia al Congresso della Società Italiana di Riabilitazione Neurologica

Il reinserimento lavorativo di persone con Lesione Cerebrali. Il Progetto pilota sviluppato con il Consorzio Mestieri Lombardia al Congresso della Società Italiana di Riabilitazione Neurologica Il Consiglio Direttivo SIRN ha trovato di grande rilevanza il progetto pilota legato al reinserimento lavorativo di persone con GCA ed ha accettato l’abstract presentato da ProgettAzione come comunicazìone orale e pubblicazione per il XX Congresso Nazionale SIRN 2020. Il Progetto riguarda la sperimentazione di nuovi strumenti di indagine e valutazione come supporto all’inserimento lavorativo rivolto a soggetti disabili non immediatamente collocabili e svolta da un’equipe specializzata di psicologi/psicoterapeuti e neuropsicologi, oltre ad un’accurata consulenza sulla situazione sanitaria e sul quadro normativo complessivo offerta da operatori specializzati.

Diagnosi DSA per adulti: 4 campi di applicazione che ne svelano l’utilità

Diagnosi DSA per adulti: 4 campi di applicazione che ne svelano l’utilità

I disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) sono disturbi neuroevolutivi e, come tali, possono l’intero arco della vita, compresa l’età adulta. Ma cominciano ad essere riconosciuti e supportati. Attualmente, la normativa italiana stabilisce che gli Atenei forniscano agli studenti con DSA l’accoglienza, il tutorato, la mediazione con l’organizzazione didattica e il monitoraggio dell’efficacia delle prassi adottate. L’utilizzo degli strumenti compensativi è garantito tanto per le prove di ammissione quanto per gli esami accademici, previa presentazione di una certificazione valida redatta al massimo nei 3 anni precedenti. In previsione dunque di un’iscrizione universitaria è necessario aggiornare la propria certificazione DSA