192019Mar
“Costa Serina, ormai pronti i minialloggi per Persone con Cerebrolesione Acquisita”: un articolo dell’Eco di Bergamo

“Costa Serina, ormai pronti i minialloggi per Persone con Cerebrolesione Acquisita”: un articolo dell’Eco di Bergamo

Minialloggi per Persone con Cerebrolesione Acquisita: un bell’articolo su L’Eco di Bergamo per ricordare i percorsi possibili di reinserimento sociale di persone con Lesioni Cerebrali.
6 alloggi di residenzialità protetta da dove possono partire progetti importanti, per spiegare l’obiettivo di sviluppare assisten­za e cura che vada oltre il mo­dello di “passare tutta le vita in un istituto”, per approdare alla vita autonoma.

Parte dalla donazione di un fabbricato. Cosi inizia l’articolo dell’Eco.

Ne riportiamo alcuni passi:
«Il fabbricato, una costruzione risalente agli anni ’40, abitato stabilmente sino agli anni Settanta, è stato completamente rivisitato nel­le sue componenti strutturali e di vivibilità secondo una progettazione architettonica a cura di Michele Villarboito che consente la vita in autono­mia e servizi comuni, spazi di indipendenza con supporto assi­stenziale e sanitario. Si tratta di un progetto di grande valo­re perché incide in maniera forte sulla vita delle persone con disabilità acquisita, delle famiglie e propone e sperimenta nuovi modelli di assistenza».

«Un progetto di vera au­tonomia di persone con GCA. Case e spazi per la vita autonoma, se adeguatamente monitorati e supportati, pos­sono fare la differenza. Posso­no consentire a persone che vivono, o che hanno la pro­spettiva futura di vivere in istituti, residenze o comunità protette, prima di sperimen­tare e poi, se tutto funziona, di vivere le proprie fragilità in un contesto di normalità e di vita sociale autonoma.  Una strada complessa, che richiede, come lo è stato per Costa Serina, grande disponibilità. Ma che offre l’opportunità di modifi­care in meglio la vita quotidia­na delle persone e delle loro famiglie».

«Siamo molto felici – dichiara il sindaco Fausto Dolci – del progetto del Gruppo IN ha il nostro pieno suppor­to per il futuro».

Per richiedere l’articolo completo e per informazioni sui percorsi di autonomia e di housing sociale, scrivere a:  d.masseroli@cooperativaprogettazione.it

Per approfondimenti:
http://www.ancebergamo.it/notizia/costa-serina-ormai-pronti-i-mini-alloggi-per-disabili-/45589
http://www.traumacranico.net/servizio-housing-sociale/


minialloggi per Persone con Cerebrolesione Acquisita

Share Button